TREVIGLIO FA IL COLPO IN GARA 4: SI VA ALLA "BELLA" !

CIMOROSI ROSETO – REMER TREVIGLIO   77-83  ( 19-20, 25-22, 11-19, 22-22  )               

Roseto:  Giordano   , Person  19 , Motta n.e.  , Rodriguez  11 ,  Ianelli   2  , Canka  n.e.  , Nikolic  3 , Eboua   2  , Bayehe 2  , Sherrod   10  , Akele  17  ,  Pierich  11                          All. D’Arcangeli

Treviglio:  Nikolic  16 , Reati   3 , Caroti   17 , Palumbo  5  , D’Almeida  11  , Abati Toure   n.e. , Tiberti   3  , Roberts  19  , Siciliano   n.e. , Belotti  n.e. , Borra   9              All. Vertemati

NOTE: Tiri da 2:  Roseto         21/48       ;   Treviglio           16/32           

            Tiri da 3:   Roseto         7/18         ;  Treviglio             11/28            

            Tiri Liberi: Roseto         14/17        ;  Treviglio          18/23            

            Rimbalzi: Roseto  36  (  11  offensivi ) ;  Treviglio  35  ( 9  offensivi )

            Assist:  Roseto  12 ; Treviglio   11

USCITI PER 5 FALLI: Rodriguez-Person ( Roseto ) – D’Almeida ( Treviglio )

SPETTATORI: 2800

Si andrà alla “bella”, per decidere chi tra gli Sharks e Treviglio accederà ai quarti playoffs, con gli orobici che vincono al PalaMaggetti in gara 4 e rimanda il verdetto mercoledì sera alle ore 21:00 in Lombardia. Partita sempre in perfetto equilibrio, con la Cimorosi che ha avuto a che fare con la situazione falli precaria di Sherrod fin dall’inizio, mentre la Blu Basket ha avuto gli stessi problemi nel duo Borra-D’Almeida. E proprio l’ex di turno è stato decisivo con i canestri più pesanti del match, insieme a Caroti, anche se il top scorer è stato Chris Roberts con 19 punti. Non bastano a Roseto i 38 punti combinati di Person e Akele, decisivo per Treviglio il trio Nikolic-Borra-Roberts. Solo mercoledì sera sapremo chi delle due affronterà Verona ( vincente su Casale Monferrato ) al prossimo turno.

Coach D’Arcangeli parte con Nikolic, Ianelli, Person, Akele e Sherrod, risponde Vertemati con Caroti, Roberts, Palumbo al posto di Reati, sotto canestro Nikolic e Borra: Akele comincia a marce altissime, segnando tre canestri ravvicinati ( 9 nel primo parziale ), gli risponde Roberts con 5 punti dà il primo vantaggio agli ospiti. La partita procede in perfetto equilibrio, con Roseto che tocca nuovamente il +4 con la tripla di Person ma D’Almeida risponde con 7 punti e riporta i suoi avanti nel punteggio, 19-20 a fine periodo.

I secondi dieci minuti iniziano nel segno orobico, Roberts e Mitja Nikolic confezionano il primo strappo ospite scrivendo +7, ma gli Sharks reagiscono e pareggiano al 15′ con due triple dell’appena entrato Pierich, sul 29-29. In seguito, Rodriguez sorpassa ma D’Almeida replica prontamente mostrando di essere in giornata di grazia (11 punti con 5/5 al tiro all’intervallo). Il cambio lunghi di Vertemati è l’hombre del partito nel secondo parziale. Una penetrazione di Person, anche lui in doppia cifra, chiude la prima metà di gara sul 44-42.

Polveri bagnate al rientro in campo, prima che Nikolic con un 3+1 e Borra firmino il nuovo +3 per gli ospiti: Roseto non riesce a segnare, ancora Nikolic ne approfitta per segnare il +7, 51-58 toccando quota 14 punti personali. I liberi di Rodriguez e Bayehe permettono ai locali di avvicinarsi ma la Remer rimane avanti trovando i punti di Tiberti,  fine terzo quarto, il parziale recita 55-61. Roberts sblocca l’ultimo quarto, Person scrive 5 in fila e Roseto acciuffa la parità a 5 dalla fine sul 63-63 , Borra riporta avanti la Remer, Sherrod gli mangia in testa e schiaccia e capitan Pierich con una tripla scrive il vantaggio , 68-67. Nel finale, però, Borra torna a farsi valere sotto canestro, poi Caroti segna una tripla pesantissima per il 6. Gli Sharks si fermano in zona offensiva e Reati e Caroti la chiudono dalla lunetta. La partita termina 77-83: mercoledì si torna in campo, ore 21 al PalaFacchetti di Treviglio, per l’ultimo e decisivo capitolo di questa serie bellissima.

 

Al fine di fornire la migliore esperienza online questo sito utilizza i cookies.
Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta il nostro utilizzo da parte dei cookie.