FOCUS ON: DE'LONGHI TREVISO

27a giornata di campionato gli Sharks saranno di scena al PalaVerde di Villorba contro la De’Longhi Treviso, seconda forza del campionato con 40 punti conquistati sino ad ora.

Stagione che sta rispettando le aspettative quella dei trevigiani che, dopo un mercato importante fatto di grandi nomi, è incappata solamente in sei sconfitte mantenendo la seconda posizione dietro la Fortitudo Bologna,  cinque vittorie di fila e seconda piazza presa a discapito di Montegranaro. Statistiche alla mano, la squadra veneta segna di media 81.7 punti a partita ( subendone appena 69.7, miglior difesa del girone ), con il 56% da due e il 35% da tre, le carambole arpionate sono oltre 36.5, con 17 assist e una valutazione media di 92.7. Sulla panchina siede per il primo anno coach Max Menetti, nelle ultime 7 stagioni al piano di sopra con Reggio Emilia, ottenendo risultati importanti, come il raggiungimento di due finali scudetto consecutive, semifinale di EuroCup, vittoria dell’EuroChallenge Cup e vittoria proprio di questo campionato, nel 2012: la De’Longhi ha cambiato tanto, tantissimo a livello di roster, compresa la perdita più pesante ovvero quella di Matteo Fantinelli, andato dai nemici storici della Fortitudo Bologna, ma nel mercato invernale ha pescato un jolly clamoroso, ovvero David Logan.

Il quintetto iniziale di Menetti dovrebbe prevedere in cabina di regia  proprio Logan, che sta segnando oltre 15 punti di media,  nello spot di 2 c’è l’altro Usa Dominez Burnett ( 14 punti con il 35% da tre ), la scorsa stagione tra Repubblica Ceca e Lettonia in maglia Ventspils, il terzo esterno è Matteo Imbrò, giocatore di classe eccelsa con un tiro da tre mortifero, sotto canestro agiscono Eric Lombardi, atleta purissimo da quasi 8 punti e oltre 5 rimbalzi, e il Nazionale Amedeo Tessitori, quasi 13 punti , e una potenza in area pitturata mostruosa; dalla panchina il più utilizzato è senza ombra di dubbio Davide Alviti, uno dei migliori difensori del girone,  l’ex Biella e Latina Uglietti si alterna con i due Usa , il neo arrivato Severini e Chillo sono ricambi di lusso per i due lunghi titolari, mentre ancora ai box Giovanni Tomassini, reduce da un brutto infortunio durante gli scorsi playoffs in maglia Casale Monferrato.

 

Al fine di fornire la migliore esperienza online questo sito utilizza i cookies.
Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta il nostro utilizzo da parte dei cookie.