FOCUS ON: BAKERY PIACENZA

Gli Sharks nella ventesima giornata di regular season ospiteranno al PalaMaggetti la Bakery Piacenza, squadra neopromossa dopo la vittoria contro Cassino nelle Final Four dello scorso giugno.

PGli emiliani sono reduci dalla sconfitta di Jesi, anche se  la classifica dice 14 punti ad oggi, appena due in meno degli Sharks, con il match di andata giocato al PalaBakery che sorrise ai piacentini per 93-91: il manico in panchina è affidato a Gennaro Di Carlo, subentrato a stagione in corso a Coppeta. Inizio un po’ difficile per i piacentini, che dopo una pre-season non troppo esaltante, condita anche da qualche problema extra sportivo  ( l’Usa Fraser mandato via a pochi giorni dall’esordio ): restayling quasi completo per quanto riguarda il roster, sono andati via i vari Stanic, Maggio, Rombaldoni, i fari offensivi della scorsa stagione,  ed è arrivata gente al contempo esperta di questo campionato.

Quintetto per coach Di Carlo  che dovrebbe prevedere in regia Marques Green , lo scorso anno a Jesi e probabilmente uno dei play più forti del campionato ( oltre 8 assist a gara e 10 punti ), l’americano ma di passaporto danese Alan Voskuil  nel ruolo di guardia e di prima bocca da fuoco con quasi 19 punti e il 47% da tre, nello spot di 3 uno dei confermati, Riccardo Pederzini ,  un giocatore di sicuro affidamento per Di Carlo , sotto le plance l’ex Ferrara e Forlì Riccardo Castelli, 12 punti e 5 rimbalzi,  e il totem Andrea Crosariol, un vero crack in A2 e che fino ad ora ha sommato oltre 12 punti e 7 rimbalzi a uscita; dalla panchina occhio all’estro e l’esperienza di Andrea Pastore, scorsa stagione a Latina, Buffo e Guerra fanno rifiatare gli esterni, con  Perego e Cassar  che danno minuti ai lunghi titolari.

 

[ in foto Marques Green - basketworldlife.it ]

 

Al fine di fornire la migliore esperienza online questo sito utilizza i cookies.
Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta il nostro utilizzo da parte dei cookie.