GLI AVVERSARI DEL 13° TURNO: FORTITUDO BOLOGNA

Gli Sharks in questa tredicesima giornata ( sabato 23 dicembre ore 20.30 ) saranno di scena al PalaDozza di Bologna contro i padroni di casa della Fortitudo Consultinvest , squadra appaiata in quarta posizione a quota 16 punti, frutto di 8 vittorie e 4 sconfitte.

Cammino un po’ altalenante fino ad ora per i fortitudini, una sola sconfitta si tra le mura amiche del PalaDozza ( con Ravenna ), ma in trasferta sprecato troppo, soprattutto nelle ultime giornate: squadra costruita per rimanere il più in alto possibile e poi giocarsi le carte ai playoffs, ovviamente le ambizioni di Bologna non potevano essere differenti. In panca siede per l’ennesima stagione coach Matteo Boniciolli, da anni alla guida della società bolognese : dopo la semifinale dello scorso anno e la finale l’anno prima, in questa stagione si è voluto ancor di più innalzare il livello della squadra, sia tecnico che fisico soprattutto, e l’ingaggio recente di Guido Rosselli dai cugini della Virtus lo dimostra ampiamente.  Lo starting five  bolognese dovrebbe prevedere in cabina di regia il play americano Demetri McCamey, che viaggia a quasi 12 di media ( rumors di mercato lo danno in uscita ), Daniele Cinciarini è la guardia titolare, giocatore esperto e per anni nella massima serie, e probabilmente il giocatore a cui si sta affidando maggiormente Boniciolli nell’ultimo periodo,  l’ex di lusso Alex Legion è il terzo esterno, giocatore completo e offensivamente il più prolifico della squadra con 13.3 punti e il 38% da tre, sotto le plance capitan Stefano Mancinelli, abruzzese doc e leader dei biancoblù, e Matteo Chillo, anche se lo staff tecnico bolognese ci ha abituato a continui stravolgimenti per quanto riguarda il quintetto di partenza. La panchina è super affollata, ed infatti coach Boniciolli ricorrerà molto probabilmente al turnover: Robert Fultz, l’anno scorso in maglia Sharks, fa rifiatare Mccamey, Amici e Italiano si spartiscono minuti su Legion,  il neo arrivato Rosselli è la ciliegina sulla torta e cambierà i lunghi insieme a Pini, mentre Bryan e Gandini hanno sempre meno spazio nelle rotazioni dell’allenatore.

QUINTETTO: McCamey – Cinciarini – Legion – Mancinelli - Chillo

PANCHINA: Fultz – Amici – Rosselli – Italiano – Gandini – Bryan - Pini

 

[ in foto Alex Legion - sportface.it ]

Al fine di fornire la migliore esperienza online questo sito utilizza i cookies.
Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta il nostro utilizzo da parte dei cookie.