GLI OSPITI DI DOMENICA: AURORA BASKET JESI

Ospiti di questa decima giornata di regular season saranno i marchigiani della Termoforgia Jesi, squadra rivelazione di questo inizio, posizionata ai piani alti della classifica a quota 12 punti.

 Ottimo fino ad ora il cammino per la compagine jesina ( solamente tre le sconfitte, per mano di Bologna, Montegranaro e Mantova nell’ultima uscita ), che dopo gli alti e bassi della scorsa stagione quest’anno ha voluto dare una sterzata importante al proprio progetto, rinforzandosi con giocatori esperti di questa categoria. Uno dei migliori attacchi di tutto il campionato quello jesino, capace di segnare oltre 80 punti di media, con il 46% da 2, il 34 da 3, con 38 rimbalzi arpionati e quasi 14 assist a uscita, ma anche il computo delle palle perse è molto alto con oltre 10, e di fatti la Termoforgia si basa su un attacco molto veloce e dispendioso. Confermato sulla panchina per il secondo anno di fila coach Damiano Cagnazzo, allenatore emergente nel panorama cestistico italiano: il roster è stato cambiato radicalmente, sono andati via Bowers, Benevelli e Davis, con uno starting five offensivamente molto più esplosivo e dinamico.

In cabina di regia c’è l’americano Ken Brown, una macchina da canestri, primo cannoniere del roster con oltre 19 punti a partita e 5 assist ( anche 3,7 palle perse ), nello spot di 2 l’altro USA Kenny Hasbrouck, da anni in Italia ( la scorsa stagione a Piacenza ) e uno dei migliori nel suo ruolo con quasi 18 punti a gara, il terzo esterno è l’ex di lusso e di giornata, ovvero Pierpaolo Marini, rosetano doc e che in questa stagione si sta consacrando a livello nazionale con quasi 14 punti a uscita e 7 rimbalzi, sotto le plance il duo esperto fatto da Ike Ihedioha, 10 punti e 6,5 rimbalzi per l’ex giocatore di Latina, Legnano e Treviglio e capitan Tommy Rinaldi, per anni in maglia Treviso e che contribuisce alla causa marchigiana con 11 punti ed un ottimo 45% da tre punti; dalla panca coach Cagnazzo può contate sull’apporto dell’under Massone, sull ‘ex Chieti Piccoli e il cambio dei lunghi Andrea Quarisa.

QUINTETTO: Brown – Hasbrouck – Marini – Ihedioha – Rinaldi

PANCHINA: Massone (’98)– Piccoli – Quarisa – Valentini (’99) – Kouyate (’99)

 

[ in foto Pierpaolo Marini – sportface.it ]

Al fine di fornire la migliore esperienza online questo sito utilizza i cookies.
Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta il nostro utilizzo da parte dei cookie.