Tifiamo Sharks

Roseto Basket: una storia che nasce dal connubio tra la città di Roseto e la disciplina cestistica

Il Roseto basket ha radici antiche e racconta di un sodalizio tra la città di Roseto e della sua squadra di pallacanestro, nata nel 1921 quando la città si chiamava ancora Rosburgo e, grazie ai fratelli Sisto, emigranti di ritorno dagli Stati Uniti scoprì la disciplina cestistica.

1945

A Roseto viene istituito il Torneo Lido delle Rose e nel 1946 la squadra diviene affiliata per la prima volta alla FIP, lo stesso anno in cui in America nasce la NBA.

Roseto Sharks 1945
Roseto Sharks 2000 2001

2000 - 2001

La società arriva al culmine del successo, il Roseto basket entra nel campionato di A1 e vi resta fino alla stagione 2005 – 2006.

Dalla stagione 2000 - 2001 a quella 2005 - 2006 il Roseto basket ha partecipato a 6 campionati di serie A1, partecipando anche al campionato Europeo della Uleb Cup.

2009 - 2010

Nascono i ROSETO SHARKS e ricomincia la scalata dalla serie C.

Oggi Roseto degli Abruzzi è tra le prime 48 città d’Italia per il basket, e dalla stagione 2014-2015 partecipa ai campionati di serie A2.

Roseto Sharks  2009-2010

Il Roseto Basket e il Torneo Lido delle Rose: il più antico torneo di basket

Torneo lido dele roseNel 1945 a Roseto nasce il Torneo Lido delle Rose, un anno prima della nascita della NBA in America. La prima edizione fu vinta dal Napoli, foto di repertorio mostrano partite giocate in campi in cui vi erano le buche delle bombe della Seconda Guerra Mondiale ancora a vista fra le macerie.

Definito il «Torneissimo» da Aldo Giordani, padre del giornalismo di basket italiano e curatore della disciplina alla Domenica Sportiva, oggi il Trofeo Lido delle Rose ha raggiunto la 71° edizione.

 

I Grandi nomi della disciplina cestistica sono passati a Roseto.

La storia del basket e i nomi che ne hanno fatto la storia vedono Roseto come protagonista indiscussa. Roseto è un posto storico e un nome di spessore per la disciplina cestistica, un posto che unisce sport e cultura.

  • Remo Maggetti, nato a Roseto, alla cui memoria dal 2003 è intitolato il palazzetto dello sport. Dagli inizi con il Roseto Basket, negli anni ‘60 la sua carriera è stata un susseguirsi di titoli e vittorie, tra cui 2 scudetti con una lunga militanza in Serie A nel Varese.
  • Neven Spahija, coach del Roseto nella stagione 2004-2005, oggi vice allenatore della squadra NBA degli Atlanta Hawks, e unico allenatore al mondo ad aver vinto campionati e coppe in 7 diversi posti diversi.
  • Abdul-Rauf al Roseto Basket nel 2004-2005, stella del basket americano, protagonista della NBI con i Denver Nuggets, i Sacramento Kings e i Memphis Grizzlies.
  • A marzo 2017, Roseto ha accolto Kareem Abdul - Jabbar (Los Angeles Lakers), vincitore di 6 titoli NBA, 3 titoli NCAA e oltre 50 fra premi e riconoscimenti personali, tra i quali quello di miglior giocatore della NBA per 6 volte nonché Ambasciatore Culturale Globale degli Stati Uniti (nel 2016 ha ricevuto la Medaglia Presidenziale della Libertà dal Presidente Obama). In quell’occasione gli Sharks gli hanno consegnato la maglia della loro squadra.
Remo Maggetti
Neven Spahija
Abdul Rauf
Kareem Abdul Jabbar

Al fine di fornire la migliore esperienza online questo sito utilizza i cookies.
Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta il nostro utilizzo da parte dei cookie.